[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4763: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4765: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4766: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4767: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
Liriportal.flysalerno.net - Forum • Leggi argomento - [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno
Board

[TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Tutti gli articoli sui vari organi di informazioni che parlano del "Costa D'Amalfi"

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 22 ottobre 2013, 19:31

AEROPORTO, C’E’ IL SOSTEGNO

La Camera di Commercio di Salerno è pronta a sostenere l'aeroporto Costa d'Amalfi. Il presidente, Guido Arzano, ha incassato oggi il sì, all'unanimità, del consiglio camerale alla delibera che serve innanzitutto a rispondere alla nota con la quale il MEF, il Ministero dell'Economia e delle Finanza, aveva espresso dubbi e perplessità rispetto alla capacità finanziaria dell'ente di via Roma di sostenere lo sviluppo dell'infrastruttura. Per il momento è un si politico che non quantifica lo sforzo economico della Camera di Commercio anche se il presidente Arzano nel corso del suo intervento accenna a 80 milioni in venti anni. Il sostegno del consiglio di oggi è invece relativo al prossimo triennio e serve anche ad incoraggiare e tranquillizzare Corporacion America, la società per la quale è in corso l'esame della Commissione relativa alla proposta di acquisire le quote societarie. Al di là di qualche divergenza sulla governance futura, il consiglio è sembrato d'accordo sulla scelta di andare avanti anche come incoraggiamento ai privati che hanno scelto di investire sullo scalo Costa d'Amalfi. Parlando ai rappresentati delle associazioni di categoria, Arzano ha ribadito che resta alto l'interesse anche da parte della Regione Basilicata e che proprio questo interesse avrebbe rafforzato la posizione dello scalo salernitano nel piano nazionale che è stato riveduto. Insomma tanti segnali positivi, anche se bisognerà aspettare ancora prima di rivedere voli di linea dall'aeroporto di Salerno a differenza di quanto promozionato da un volantino alla Fiera di Rimini. Il foglietto è finito tra le mani proprio del presidente Arzano e del presidente di Confesercenti Enrico Bottiglieri ai quali il consiglio oggi ha riconosciuto il merito di aver sventato la truffa: un operatore di Agropoli che pubblicizzava con il marchio dell'aeroporto di Salerno voli verso Milano al costo di Euro 19,90.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 27 novembre 2013, 19:40

AEROPORTO, ANCORA UN RINVIO SUL BANDO
C’è ancora un rinvio che pende sul futuro dell’aeroporto Costa d’Amalfi. E’ stata infatti rinviata al prossimo 27 marzo l’udienza di merito con la quale il Consiglio di Stato era stato chiamato a dire la sua sul bando per la privatizzazione dello scalo. La decisione, molto attesa dai vertici dell’aeroporto, era in programma domani ma i giudici di Palazzo Spada hanno scelto di rinviare perché la Gesac ha presentato motivi aggiuntivi al ricorso, chiedendo ai magistrati di esaminare ulteriori documenti e quindi di impiegare ulteriore tempo. Tempo che ora potrà essere speso dalla commissione giudicatrice per valutare l’unica offerta presentata al bando per la privatizzazione del 65% delle quote da Corporation America. E’ chiaro che, in attesa dell’udienza di merito, l’assegnazione non potrà mai essere definitiva ed anche il colosso argentino non ha convenienza a chiudere l’acquisto se non nella certezza che l’investimento sia senza ulteriori intoppi. Non basta infatti il verdetto del Consiglio di Stato dello scorso luglio con il quale venne riconosciuta la validità della procedura avviata dai vertici del consorzio . Ad imprimere fiducia nello sviluppo dell’aeroporto è soprattutto la tenacia della Camera di Commercio di Salerno che la scorsa settimana ha sbloccato il pagamento di 970mila euro a favore dell’infrastruttura e nello stesso tempo avviato il ricorso ufficiale contro il Ministero dell’Economia che aveva contestato la solidità economica dell’ente non ritenendolo in grado di sostenere lo sviluppo dell’aeroporto.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda BAe 146 » 14 dicembre 2013, 13:28

AEROPORTO, TUTTI A CASA. NESSUNO ESCLUSO

Tutti a casa. È l’invito reciproco che i membri del consiglio di amministrazione della società di gestione dell’aeroporto e il presidente del consorzio, si rivolgono. A dare il via al fuoco incrociato di accuse è stata la convocazione straordinaria di una conferenza stampa, fatta nella sede aeroportuale, alla presenza di Carmine Maiese, presidente della società, il vice Antonio Anastasio e Giovanni Basso, direttore tecnico dello scalo. Argomento della convocazione urgente: la sfiducia ai vertici del consorzio, Fasolino in prima linea. Non si è fatta attendere neanche la replica di Fasolino che con altrettanta fermezza ha invitato Maiese e Anastasio a farsi da parte. Un guazzabuglio senza precedenti, un calderone dentro il quale c'è di tutto, in prevalenza incompetenza e scarsa professionalità. Questo è oggi l'aeroporto di Salerno-Pontecagnano, lo scalo invisibile, un buco nero dove da anni confluiscono soldi, tanti, tantissimi, senza cavar fuori un ragno dal buco, senza che si produca un solo risultato apprezzabile. Saltato il bando che avrebbe dovuto consegnare l'aeroporto nelle mani della società argentina Corporacion America si è in pratica al punto di partenza e tanto è bastato a qualcuno dei tanti protagonisti della grottesca vicenda per alzare la voce e chiedere l'azzeramento degli incarichi. Cosa buona e giusta, anzi necessaria, doverosa se davvero si vuol tentare di recuperare in extremis qualcosa, solo che a dare il buon esempio, ovvero a dimettersi dovrebbe essere chi, per primo avanza la richiesta. E' il caso di presidente e vice presidente della società di gestione del Costa d'Amalfi, Carmine Maiese e Antonio Anastasio, anche loro protagonisti del flop ma, stranamente pronti a puntare l'indice contro il Antonio Fasolino, presidente del Consorzio; il più classico degli scaricabarile. Ovvio che, in quota parte, tutti hanno responsabilità, tutti, nessun escluso, e proprio per questo è venuto il tempo che tutti vadano a casa, provando poi, con molto tempo libero a disposizione, a chiarirsi tra loro. Il tempo stringe e se entro giugno non si produrranno risultati concreti è assai probabile che il Costa d'Amalfi chiuda i battenti e per sempre. Nei prossimi giorni si proverà a recuperare il terreno perso approntando un nuovo bando; chiaro che, saltata l'ipotesi argentina, la soluzione migliore, la più praticabile e meno fantasiosa per mettere in esercizio lo scalo resti l'ipotesi di affidarsi alla Gesac con la quale, però è in corso un contenzioso. Intanto, però, l'idea di riprendere un ragionamento con la società che gestisce anche Capodichino sembra, a tutt'oggi, quella più praticabile e anche la più concreta. Ma prima che tutto questo avvenga sarebbe il caso che tutti vadano a casa facendo risparmiare, intanto, tempo e denaro. Nessuno si strapperebbe i capelli per la decisione, anzi nessuno se ne accorgerebbe.
BAe 146
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 21:48

[TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda Pointbreak1974 » 15 dicembre 2013, 20:40

Secondo voi che succederà?
Pointbreak1974
 
Messaggi: 595
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 15:40
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 12 marzo 2014, 14:30

AEROPORTO: LA GESAC TORNA IN PISTA

La Gesac ha rotto gli indugi. Messi da parte ricorsi e contenziosi la società ha puntato forte sul Costa d'Amalfi raccogliendo, in pratica, l'imput dato dal presidente della camera di Comercio Guido Arzano che da tempo, appurata l'inconsistenza o la scarsa volontà delle altre società di volta in volta interessate alla gestione del Costa d'Amalfi, aveva ripreso il dialogo con la stessa Gesac bruscamente interrottosi tempo fa. Digerito il fallimento dell'ipotesi Grazzanise, il sovraffollamento di Capodichino. la Gesac è così ritornata prepotentemente in...pista, riallacciando i contatti con la Camera di Commercio di Salerno ben lieta di poter, in questo modo, stoppare un'emorragia pericolosissima. Pochi numeri chiariscono il principio: solo l'ente camerale, socio di maggioranza del consorzio con il 75% delle quote, dal 2010 ad oggi ha investito ben 11 milioni e mezzo di euro del bilancio per tenerlo in vita. Uno sforzo non più sostenibile. Ma prima che la Gesac assuma il controllo delle operazioni, sarà necessario che la Camera di Commercio faccia la sua parte, ricapitalizzando la società e liquidando sia la società di gestione, presieduta da Carmine Maiese che il consorzio guidato da Antonio Fasolino, modificando lo statuto e creando, di fatto, una nuova governance con un solo uomo al comando, il giovane avvocato tributarista di Avellino Walter Mauriello, specializzato nella gestione aziendale. Come amministratore unico della neonata società, Mauriello dovrà mettere i conti in ordine e ridefinire il percorso che porti all'ingresso diretto di Gesac nella gestione dello scalo con un'importante e sostanziale novità, ovvero l'ingresso della Regione Basilicata nel nuovo consiglio d'amministrazione attraverso l'acquisizione di un cospicuo numero di quote per un importo di circa due milioni di euro, altra condizione posta dalla Gesac al fine di rendere completamente operativo e funzionale il progetto di rilancio del Costa d'Amalfi che, nelle more di tutto questo, dovrebbe essere adeguato attraverso l'allungamento della pista da effettuare con i fondi regionali
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: R: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda stefano47 » 13 marzo 2014, 10:12

A questo punto spero che non siano sempre e solo chiacchiere e che volga finalmente verso un'obbiettivo comune... che questo scalo diventi operativo... speriamo che lo facciano in fretta...
Regione basilicata interessata... e ci credo... penso che utilizzerebbe lo scalo e darebbe un contributo importante.

Inviato dal mio GT-I9000 con Tapatalk 2
Stefano Iannaco
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
stefano47
 
Messaggi: 832
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:40
Località: Montecorvino Pugliano (SA)

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 3 aprile 2014, 10:55

COSTA D'AMALFI: C'E' IL NUOVO BANDO
E' stato pubblicato in mattinata il bando di selezione a procedura ristretta per la cessione delle quote di maggioranza nell'Aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi Spa. I soggetti che, in possesso dei requisiti di cui al punto 5 del bando, intendono partecipare alla procedura dovranno far pervenire apposito plico, perentoriamente entro le ore 12.00 del giorno 28 aprile 2014 ed esclusivamente a mezzo Raccomandata del servizio postale di Stato ovvero a mezzo agenzia di recapito autorizzata, al seguente indirizzo: «Consorzio Aeroporto Salerno-Pontecagnano s.c.r.l., via Salvador Allende n. 19, 84131 Salerno». E’ altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano del plico - dalle ore 9,00 alle ore 16,00 ovvero dalle ore 9,00 alle ore 12,00 nel giorno di scadenza - esclusivamente presso l’Ufficio protocollo, che rilascerà apposita ricevuta.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: R: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda stefano47 » 11 aprile 2014, 15:22

*"SI SALIERN' TENESS'U PUORT', NAPULE FUSS' MUORT'"*

Prima l'aeroporto, poi la metropolitana, ora il porto. C'è stato un momento, a cavallo tra gli anni 90 e la prima decade del nuovo millennio, durante il quale Salerno, storicamente terza realtà campana, preceduta oltre che dal capoluogo di Regione anche da Avellino – e spesso allineate a Caserta – ha provato, in parte riuscendovi, a scalare posizioni e ridurre un gap che sembrava incolmabile. Anni d'oro per il territorio salernitano, un progetto di grandeur inimmaginabile negli anni '70 e '80 – per non andare troppo indietro nella storia – partorito dalla visione di Carmelo Conte, ideatore della grande Salerno, e proseguito da Vincenzo De Luca. In tutti i settori della vita sociale, Salerno in quel ventennio, riduceva il margine di distacco da Partenope, surclassando Caserta prima ed Avellino poi. L'ascesa della storica “culla della medicina” pareva inarrestabile e non escludeva nessun settore, finanche nel calcio, in quegli anni, la Salernitana se la giocava pari a pari con i Napoli, anzi, spesso inchiodava il popolo intanto orfano di Maradona. In quegli anni prendevano corpo i progetti della nuova Salerno: il nuovo piano urbanistico firmato da Bohigas, i grandi progetti architettonici e infrastrutturali, la metropolitana, l'aeroporto di Pontecagnano, il porto incrementava i suoi volumi di traffico. “Si Saliern' teness'u puort', Napule fuss' muort'” recita un antico adagio, riferito all'epoca in cui Salerno era evidentemente solo un borgo marinaro, quel detto, nel periodo d'oro di Salerno, risuonava sinistramente alle falde del Vesuvio. Bene, partendo proprio dall'infrastruttura oggi al centro di un acceso dibattito politico e che il sindaco Menna, negli anni '70, volle collocare alle porte della Costiera Amalfitana, è di assoluta attualità, oggi, il dibattito sull'arretramento di Salerno, operazione che non sembra affatto casuale, figlia di una strana coincidenza astrale. E' incredibile come in pochi mesi stia rapidamente cambiando lo scenario, con Napoli che sta riprendendosi a pezzi ciò che aveva distrattamente lasciato sul campo. E se nel calcio, la distanza è nuovamente tornata ad essere siderale, ciò che più preoccupa è il progressivo svuotamento della realtà economica e sociale. E' di ieri l'altro l'ostruzionismo della Gesac, oggi un tantino meno rigida, nei confronti dell'aeroporto di Pontecagnano, è di ieri la chiusura della metropolitana, progetto mai sposato dal governo regionale e che pure potrebbe se completata mettere in rete gran parte della Provincia, è di oggi l'ipotesi di un assorbimento dell'autorità portuale di Salerno da parte di Napoli. Qualcuno parla di cicli, così fosse per il territorio salernitano sarebbe l'inizio della fine.


Inviato dal mio GT-I9000 con Tapatalk 2
Stefano Iannaco
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
stefano47
 
Messaggi: 832
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:40
Località: Montecorvino Pugliano (SA)

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda BAe 146 » 14 aprile 2014, 11:20

LA SARDEGNA SCEGLIE IL COSTA D'AMALFI

Nella stagione estiva 2014 il sistema aeroportuale Sardegna sarà collegato con 87 aeroporti: 24 nazionali, 52 dell'Unione europea e 11 extra Ue e tra il 24 aeroporti nazionali è stato inserito anche il Costa d'Amalfi di Salerno-Pontecagnano che metterà i passeggeri nelle consdizioni di raggiungere direttamente i tre scali sardi di Cagliari, Olbia e Alghero. I dati sono stati diffusi questa mattina in una conferenza stampa dagli assessori regionali dei Trasporti e del Turismo, Massimo Deiana e Francesco Morandi, alla presenza dei vertici delle società di gestione dei tre aeroporti e del direttore regionale dell'Enac nell'isola, Marco Di Giugno. A Sud la sardegna sarà collegata con Salerno, Napoli, Bari, Palermoe Trapani. Un importante segnale che giunge in una fase probabilmente decisiva per le sorti dell'aeroporto salernitano chiamato ad importanti scadenze, prima tra tutte l'esito del bando di gestione previsto per fine mese. Ora il problema ora è politico, nel senso che c'è da decidere, su un tavolo istituzionale cosa ne sarà del Consorzio Aeroportuale, ovvero la parte politica del complesso meccanismo che ha governato fin qui il Costa d'Amalfi. Da tempo la Camera di Commercio, in previsione delle importanti sfide all'orizzonte aveva immaginato un percorso amministrativo il cui approdo deve essere rappresentato dall'eliminazione prima della società di gestione presieduta da Carmine Maiese, poi del Consorzio guidato da Fasolino, il tutto per conferire maggior potere all'amministratore unico, l'avvocato Mauriello cui è stato demandato il compito di governare tutti i passaggi prima di arrivare all'individuazione di un soggetto gestore. E se non è stato assolutamente complicato liquidare la società di gestione e dare il bernservito a Maiese di più complessa soluzione è, invece, la configurazione del Consorzio tanto più che alla guida dello stesso oggi, al di là di quelle che sono le pressioni della Provincia, c'è Gaetano Fasolino, uomo di fiducia del Governatore della Campania Stefano Caldoro, Regione che, com'è noto, potrebbe entrare direttamente nella gestione dello scalo unitamente alla Basilicata per alleviare le pene finanziarie della Camera di Commercio sulle cui spalle grava, quasi per intero, il peso economico della gestione attuale. La questione è di assoluta delicatezza, tocca al presidente dell'ente camerale, Guido Arzano, come si suol dire dare un colpo “al cerchio e un altro alla botte”, ovvero completare l'operazione di azzeramento degli incarichi senza, però, intaccare i sottili equilibri politici che governano lo scalo oggi più che mai Regione-dipendente
BAe 146
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 21:48

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 29 maggio 2014, 13:42

COSTA D'AMALFI. LA GESAC RINUNCIA AL RICORSO

Colpo di scena questa mattina a Roma dove, davanti alla terza sezione del Tar Lazio doveva discutersi il ricorso presentato dalla Gesac per chiedere l’annullamento, previa sospensione, del bando di selezione a procedura ristretta con il quale il consorzio dell’aeroporto di Salerno punta alla cessione del 65% del capitale sociale del Costa d’Amalfi. A sorpresa. Infatti, la Gesac ha rinunciato al ricorso già predisposto e che sui basava sulla tesi secondo la quale la Gesac, in virtù di un accordo siglato con la vecchia giunta regionale targata Bassolino, doveva essere il soggetto unico gestore degli aeroporti campani. Rinunciando al ricorso, di fatto, la società che già gestisce l'aeroporto di Capodichino, ha dato il via libera al bando che scadrà il prossimo 20 giugno. In termini pratici la rinuncia, già nell'aria da qualche giorno e non certamente frutto di un caso ma di una precisa mediazione, significa apertura definitiva da parte della società nei confronti del Costa d'Amalfi e non è un caso che questo passo sia arrivato all'indomani della notizia dell'inserimento dell'aeroporto di Salerno-Pontecagnano nella lista dei 26 scali d'interesse nazionale. Di fatto Gesac non solo ha rinunciato al ricorso accettando, implicitamente, il bando, ma con molta probabilità deciderà anche di concorrere per l'acquisizione del 65% del capitale sociale del Costa d'Amalfi con buone chance di successo. Perchè questo dietro-front? Detto dell'apertura del Consiglio dei Ministri, è di tutta evidenza che la Gesac stia guardando con sempre maggiore interesse al Costa d'Amalfi questo in previsione di un possibile riassetto di Capodichino e nella logica di governare il trasporto aereo in Campania è impensabile che la società non consideri l'aeroporto di Salerno-Pontecagnano come una naturale e logica appendice dello scalo internazionale partenopeo immaginando, così, di sviluppare un piano congiunto e coordinato tra i due scali campani.

Marcello Festa
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

PrecedenteProssimo

Torna a Rassegna Stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Information

Chi c’è in linea

In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 254 registrato il 8 aprile 2020, 1:07

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti