[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 112: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4763: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4765: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4766: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4767: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
Liriportal.flysalerno.net - Forum • Leggi argomento - [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno
Board

[TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Tutti gli articoli sui vari organi di informazioni che parlano del "Costa D'Amalfi"

[TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda asessa » 23 ottobre 2008, 12:35

23/10/2008

Finiti i contributi pubblici per OrionAir. lambiase: cosi' lo scalo non ha futuro
Aeroporto Costa d'Amalfi, né passeggeri,
né soldi: per Barcellona non si decolla più
Riunione in Provincia per realizzare un piano di potenziamento collegamenti viari. Crisi a un passo


Lo scalo

SALERNO — Sono quasi finiti i soldi dell'incentivo iniziale conferito alla compagnia aerea OrionAir per far decollare ed atterrare i voli di linea dall'aeroporto di Salerno -Costa d'Amalfi. Tradotto in parole povere, lo scalo salernitano rischia a breve di non avere più voli di linea giornalieri, dopo che per "ragioni di mercato" è stata già abolita la tratta per Barcellona. La conferma della difficile situazione in cui versa l'infrastruttura aeroportuale viene dal presidente della commissione provinciale Trasporti Gianpaolo Lambiase, presente ieri al tavolo tecnico, indetto dall'assessore provinciale Rocco Giuliano avente ad oggetto il sistema viario e di mobilità pubblica da e per l'aeroporto di Pontecagnano.

«Dalle notizie in mio possesso — ha confermato Lambiase — credo che il bonus d'avviamento per la compagnia aerea spagnola sia quasi finito e dunque ora si pone l'interrogativo pesante su cosa accadrà. Certo è che questo aeroporto, così com'è oggi, non ha mercato e non ha futuro. L'unica strada percorribile è quella di avviare i lavori per l'allungamento della pista da millecinquecento a duemilacento metri, portando così la lunghezza della posta ai livelli dei grandi aeroporti come quello di Napoli». La criticità del momento è data anche dall'attesa per la firma sulla concessione pluriennale dello scalo aeroportuale, a cui manca ancora la firma del ministro Tremonti.

«Abbiamo la necessità di una gara europea — continua ancora Lambiase — dove le società di gestione, che hanno anche la disponibilità di una propria compagnia aerea, potrebbero avere interesse a puntare su un aeroporto emergente a patto che questo venga potenziato. Soggetti importanti in giro ce ne sono, come Fraport, la società di gestione dell'aeroporto di Francoforte che ha detiene anche la compagnia aerea low cost Condor. Ma anche la stessa Gesac che gestisce Capodichino potrebbe entrare in gioco ». Nel mentre, sempre a detta del presidente della commissione provinciale Trasporti, non si hanno più tracce dei due milioni di euro, stanziati dalla Regione Campania nel 2004 per il sistema di mobilità a servizio dell'aeroporto di Salerno. Dal tavolo tecnico di ieri mattina, infine, è emerso innanzitutto l'impegno della Provincia che ha potenziato il sistema di segnalazione lungo le strade provinciali da e per lo scalo aeroportuale, mentre il Cstp ha presentato un proprio progetto di copertura del collegamento pubblico per l'aeroporto con specifiche navette da Salerno e Battipaglia. Ma, adesso, sistemando i collegamenti viari si rischia di non avere più quelli aerei.

Umberto Adinolfi
23 ottobre 2008


Anche qui enorme caxxata : il volo per BCN è sospeso non cancellato...bha
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda bomber » 23 ottobre 2008, 12:45

secondo me dice tutte cose a cui occorre pensare...

quando la politica incomincia a remare contro (De Luca, mancata firma di Tremonti, soldi della regione che non arrivano) ti vai scontrare contro un muro con una macchina di cartapesta...cmq questa e' l'Italia
bomber
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 12:19

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda Maurodux » 23 ottobre 2008, 12:46

questa è l'Italia... un paese senza presente nè futuro, condizionato dall'immobilismo dei politicanti che sanno fare solo chiacchiere e null'altro...
Immagine
Maurodux
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 11:55
Località: Bellizzi (SA)

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda stefano47 » 23 ottobre 2008, 12:54

Stefano Iannaco
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
stefano47
 
Messaggi: 832
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:40
Località: Montecorvino Pugliano (SA)

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda asessa » 30 ottobre 2008, 13:43

29/10/08

Trasporti «Mi dimetterò dopo la privatizzazione»



SALERNO — Basta guerre allo scalo napoletano di Capodichino, ora è tempo di joint venture tra Salerno e Napoli per creare finalmente una rete regionale dei trasporti aerei. È la proposta operativa lanciata ieri mattina dal presidente della Camera di Commercio di Salerno Augusto Strianese, intervenuto all'incontro pubblico organizzato dalla federazione provinciale della Cgil sui temi della mobilità, delle infrastrutture e dello sviluppo in provincia di Salerno. All'assise, svoltasi presso la sede diplomatica dell'ente camerale in via Roma, sono intervenuti, tra gli altri, il presidente della Provincia Angelo Villani, il leader degli industriali salernitani Agostino Gallozzi, l'assessore provinciale Massimo Cariello e l'assessore comunale Luciano Conforti, oltre ai rappresentanti sindacali tra cui Vito Luciano (Filt provinciale) ed il segretario nazionale della Fillea Walter Schiavella. «La mia memoria - ha esordito Strianese - mi porta al 1986 quando fui eletto presidente degli industriali di Salerno.

Già ventidue anni fa i temi di discussione erano quelli attuali e tante cose sono state dette in questi anni. Una delle tante incompiute resta l'interporto di Pontecagnano, per la cui realizzazione intervenni anche io direttamente presso il ministero a Roma. Ecco perché mi preme sottolineare come l'aeroporto di Salerno sia tra la rarissime infrastrutture completate ed avviate a regime ordinario, nonostante tutte le difficoltà esistenti ». Dal passato al futuro il passo è breve e Strianese detta la sua ricetta per il decollo definitivo dello scalo aeroportuale. «Qualcuno dice che questo aeroporto chiuderà. Noi siamo convinti di no. Purtroppo ci mancano ancora le firme dei ministri Tremonti e Matteoli sulla concessione dell'Enac ma entro la fine dell'anno bandiremo la gara per il prolungamento della pista che è fondamentale.

Nel frattempo dobbiamo spingere tutti verso la privatizzazione dello scalo ed il giorno che ciò accadrà io mi dimetterò. Di sicuro il futuro passa attraverso una stretta collaborazione tra le istituzioni del territorio (Camera di Commercio, Provincia, Comuni di Salerno, Bellizzi e Pontecagnano) e Napoli. Fare la guerra a Capodichino significherebbe il suicidio».
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda asessa » 13 novembre 2008, 13:54

13/11/2008

Sindaco e presidente della Provincia chiedono di accelerare
sul processo di privatizzazione dello scalo

SALERNO — Fino ad oggi nessuno dei due aveva nascosto che i rapporti si fossero incrinati. Ma, sia il sindaco Vincenzo De Luca che il presidente della Camera di Commercio Augusto Strianese si erano limitati a lanciarsi frecciatine avvelenate a distanza. Poi, tre giorni fa, la rottura. De Luca e Villani diffidano Strianese a «porre in essere qualsiasi provvedimento teso a modificare gli attuali assetti di responsabilità all'interno dell'aeroporto». E non solo. Il primo cittadino e il presidente della Provincia lo sollecitano anche a pubblicare un bando per accelerare la fase di privatizzazione dello scalo aeroportuale.

Sembra che a scatenare la bagarre siano state le dimissioni rassegnate dal direttore generale dello scalo salernitano, Franco Giorgetti. In realtà le frizioni sarebbero nate anche da una contrapposizione interna al consiglio di amministrazione sul futuro partner privato che dovrà gestire l'aeroporto. Se Strianese e il vicepresidente del consorzio di gestione, Mimmo Volpe, guardano in modo favorevole alla Gesac (che gestisce l'aeroporto di Capodichino e che ricorse al Tar quando la gestione dello scalo salernitano fu affidato all'ente consortile), sul fronte opposto, De Luca, Villani e il vicepresidente della società aeroportuale, Dario Del Gais, sarebbero più propensi a indire una gara pubblica per stipulare una convenzione con una società di importanza nazionale e internazionale, come più volte ribadito dallo stesso sindaco di Salerno in più di un incontro pubblico.

La lettera di diffida, inviata via fax, meraviglia, e non poco, il presidente della Camera di Commercio che ne contesta apertamente metodo e forma. «Questa volta l'hanno fatta grossa - dice - due istituzioni che diffidano una terza istituzione. Forse entrambi dimenticano che la Camera di Commercio detiene il 40% delle azioni della società di gestione, per questo io sono il presidente dell'aeroporto». Anche sulla forma Strianese ha qualcosa da obiettare: «Una lettera che si conclude con una diffida non si manda via fax e, poi - incalza - perché si firmano presidente della Provincia di Salerno e sindaco di Salerno, quando in realtà sono due consiglieri della società? E sul bando europeo? «Sono rientrato all'aeroporto (dopo la convalescenza, ndr) - aggiunge - una settimana fa e in pochi giorni non potevo fare un bando, competenza che poi spetta al consorzio di gestione. In ogni caso, ho già convocato per il prossimo 24 novembre il cda del consorzio e della società». La guerra è appena cominciata.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda asessa » 13 novembre 2008, 13:55

Ma in mano a chi stiamo? bha :twisted:
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda asessa » 14 novembre 2008, 10:51

Continua la guerra...credo durerà molto...ahimè :evil:

14/11/08


Il presidente della Provincia: preoccupato per l'aeroporto
Villani: «Nessuna polemica con Strianese ma così la struttura rischia grosso»
Faccia a faccia Strianese-Villani dopo la lettera di diffida

E il vicepresidente Volpe: «Per noi è uno stimolo»

SALERNO — Si sono incontrati a Paestum, all'inaugurazione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. E, almeno in apparenza, tra il presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, e il presidente della Camera di Commercio, Augusto Strianese, sembrava che la diffida sulla riorganizzazione interna dell'aeroporto di Salerno, firmata anche dal sindaco De Luca, non fosse mai esistita. Ma, poi, quando Strianese ha preso la parola sottolineando che per il decollo definitivo dello scalo salernitano «non servono messe cantate ma sacrifici economici», Villani ha voluto chiarire i termini della vicenda. Gettando acqua sul fuoco delle polemiche. «Nella lettera inviata da me e dal sindaco di Salerno spiega il presidente della Provincia - non c'era nessuna intenzione polemica, ma solo la volontà di accelerare le fase di avvio dell'aeroporto nella maniera più efficace possibile. Siamo preoccupati che, nell'attuale momento di crisi mondiale che coinvolge anche le compagnie aeree, un piccolo aeroporto come quello di Pontecagnano possa essere il più sacrificato. Il mio esclusivo interesse è quello di far decollare l'aeroporto, tutto il resto è polemica da cortile che non ci interessa». A smorzare i toni, lontano da Paestum, ci pensa anche il vicepresidente del consorzio di gestione dell'aerostazione, Mimmo Volpe. «Credo che ci sia stato un equivoco di fondo, un malinteso - dice Volpe - perché è inconcepibile una diffida tra due istituzioni, altrimenti ciò starebbe a significare che all'interno del consiglio c'è una divisione. E io non mi sento da vicepresidente del consorzio in antitesi con il ruolo di consigliere provinciale di Villani». Se non c'è rottura, come va interpretata la diffida? «Come uno stimolo - aggiunge Volpe - per accelerare i processi di riordino interni e la pubblicazione del bando europeo. Ora è doveroso riportare tutti nell'alveo della correttezza e continuare a lavorare nell'unità di intenti che ci ha caratterizzato fino ad ora. Anche perché il nostro unico obiettivo è di far decollare a pieno regime l'aeroporto. E non possiamo permetterci di dividerci proprio sulla gestione della più grande infrastruttura realizzata per l'intero territorio provinciale».
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda asessa » 25 novembre 2008, 19:09

25/11/2008

Aeroporto, ok alla privatizzazione
Bonavitacola e Lentini scrivono il band

Il sindaco De Luca: c'è unità di intenti, ma ora serve un lavoro serio. Tra i tecnici l'avvocato Antonio Cossiga

SALERNO — Da ieri è ufficiale: la gestione dell'aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi sarà affidata ad una società internazionale. Entro venti giorni sarà stilato un bando europeo che il prossimo 17 dicembre dovrà essere ratificato prima dall'assemblea del consorzio di gestione dello scalo e poi dal cda della società per azioni. Tre gli avvocati incaricati di redigere il bando: l'onorevole Fulvio Bonavitacola, l'amministrativista Lorenzo Lentini e il consulente del comune di Pontecagnano Faiano, Antonio Cossiga. La decisione è stata presa all'unanimità nella riunione di ieri mattina, convocata presso la sede di via Roma della Camera di Commercio, che ha visto seduti allo stesso tavolo sia il cda del consorzio di gestione dello scalo che il cda della società Aeroporto di Salerno spa. Con i vertici dell'ente aeroportuale da un lato, il presidente Augusto Strianese, il vice Dario Del Gais e il vicepresidente del consorzio Mimmo Volpe, e i vertici istituzionali dall'altro, il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, il presidente della Provincia, Angelo Villani, e il primo cittadino di Pontecagnano Faiano, Ernesto Sica.

C'era anche Antonio Dattolo, consulente esterno dello scalo salernitano e sostituto pro tempore dell'ex direttore generale Franco Giorgetti, dimissionario dalla carica prima della naturale scadenza del mandato. È stato votato anche il piano di ampliamento dei voli, così come è passata anche la linea per l'emanazione di un secondo bando pubblico per l'affidamento del progetto di allungamento della pista, necessario per ottenere la concessione definitiva dell'Enac. Siglato anche un accordo, tenuto in stand by per settimane, con Cgil e Cisl per garantire l'indennità di rischio al corpo antincendio. «Ci si avvia verso un lavoro serio e unitario per disegnare l'assetto definitivo dell'aeroporto. C'è unità di intenti - ha affermato il sindaco De Luca - e le marette, almeno sulle questioni di merito, sono state messe da parte».

Dello stesso avviso il vicepresidente del consorzio di gestione, Mimmo Volpe, che ribadisce «l'unanimità raggiunta all'interno di entrambi i cda sulle questioni vitali per lo scalo salernitano ». Non si è discusso, almeno così sembra, del sostituto dell'ex direttore generale Franco Giorgetti, le cui dimissioni anticipate avrebbero spinto De Luca e Villani a diffidare Strianese «dal porre in essere qualsiasi atto teso a modificare gli equilibri di responsabilità interni all'aeroporto». È ancora Mimmo Volpe a precisare che «lo scalo può continuare a lavorare con l'attuale organico». Tuttavia, nonostante l'unità di intenti sbandierata anche dal sindaco di Pontecagnano Ernesto Sica (che giovedì delibererà uno stanziamento di 570 mila euro per lo scalo, comprensivo delle quote consortili pregresse che dovranno versare tutti gli altri comuni consorziati), la discussione, durata quasi quattro ore, è stata animata.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] Corriere del Mezzogiorno

Messaggioda Vento » 25 novembre 2008, 19:42

già siamo al bando per l'allugamento pista?
spero che il giornalista abbia riportato una notizia reale! :D
Immagine
Vento
 
Messaggi: 760
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:51
Località: Battipaglia-Salerno

Prossimo

Torna a Rassegna Stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Information

Chi c’è in linea

In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 254 registrato il 8 aprile 2020, 1:07

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti