[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 112: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4763: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4765: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4766: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/functions.php on line 4767: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at [ROOT]/includes/functions.php:3887)
Liriportal.flysalerno.net - Forum • Leggi argomento - [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno
Board

[TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Tutti gli articoli sui vari organi di informazioni che parlano del "Costa D'Amalfi"

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 16 luglio 2013, 12:39

AEROPORTO "COSTA D'AMALFI": IL BANDO PUO' ANDARE AVANTI

Il bando per la privatizzazione dell’aeroporto Costa d’Amalfi può andare avanti. La sesta sezione del Consiglio di Stato, quella presieduta da Stefano Baccarini, ha infatti accolto l’appello della Camera di Commercio di Salerno e della società consortile Aeroporto “Costa d’Amalfi” contro l’ordinanza del Tar che su ricorso della Gesac aveva fermato la gara di cessione azionaria, finalizzata alla ricerca del miglior offerente. Per il Consiglio di Stato, considerato che “a prescindere dell’apprezzabilità di ogni questione in rito e nel merito già fissato per l’udienza del prossimo 28 novembre, che le separate tematiche della cessione azionaria e della gestione totale vanno ritenute distinte, ritiene che la Gesac non riceve alcun pregiudizio diretto ed immediato, nonché grave ed irreparabile, dall’espletamento della gara l’unico titolato a decider è il ministero ed il bando che apre ai privati il 65% delle quote societarie è legittimo perché stilato nel solco tracciato dalle direttive ministeriali”. Soddisfatto per l’esito della ordinanza il presidente della società consortile, Antonio Fasolino che ha ringraziato i legali Brancaccio, Clarizia e Paolino che hanno seguitola vicenda.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 17 luglio 2013, 11:32

AEROPORTO: DOPO IL BANDO LA PISTA

Entro pochi giorni il bando di privatizzazione della gestione dell’aeroporto di Salerno sarà nuovamente operativo. L’ordinanza del Consiglio di Stato che ha dato ragione alla società consortile contro la sospensione del Tar richiesta dalla Gesac ha così rimesso in moto le procedure per la cessione del 65% del pacchetto azionario della Aeroporto di Salerno Spa, la società in house che gestisce la pista di Pontecagnano. Entro pochi giorni sarà subito convocato il consiglio d’amministrazione del consorzio che prenderà atto dell’ordinanza del Consiglio di Stato e riattiverà il bando internazionale di evidenza pubblica per la cessione delle quote. Saranno così convocate le due società che hanno già manifestato il loro interesse, ovvero Corporacion America e, ironia della sorte, la stessa Gesac che pure aveva presentato il ricorso poi sconfessato dal Consiglio di Stato. I due soggetti potranno effettuare i sopralluoghi ed accedere agli atti ed alla documentazione dello scalo per poi formalizzare la propria intenzione di rilevare il 65% del pacchetto azionario della società di gestione. Se tutto procederà senza nuovi intoppi entro la fine dell’anno il consorzio avrà il nuovo partner con cui lavorerà per il pieno funzionamento dell’aeroporto. Non è l’unico fronte su cui si sta lavorando. La questione relativa alla querelle con Gesac non ha fermato un’altra procedura che si avvia alla conclusione di un altro step. Entro settembre sarà finalmente presentato il progetto definitivo per l’allungamento della pista. Dopo il preliminare già passato al vaglio degli organismi competenti in materia di aviazione civile e raccolti i rilievi e le integrazioni ora si passa alla fase conclusiva dell’istruttoria progettuale e quindi a quella esecutiva. La palla passerà alla Regione Campania che dovrà sborsare i fondi già previsti da tempo ma che sono finiti chissà dove. Un ruolo importante potrà giocarlo senza dubbio il viceministro alle infrastrutture Vincenzo De Luca che da Roma ha i mezzi di poter accelerare le procedure.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda BAe 146 » 27 luglio 2013, 11:35

AEROPORTO, GIOCHI PERICOLOSI

Sulla questione aeroporto torna a giocarsi una partita politica dagli esiti incerti. Certo è che le parole del viceministro De Luca sulla concessione allo pista di Pontecagnano hanno aperto un nuovo fronte polemico. Il rapporto negativo del ministero dell’economia sui conti dello scali salernitano è l’appiglio per riaprire la pratica concessione che non è stata ancora definitivamente concessa. Un puro aspetto formale che non ferma l’attività dell’aeroporto e che rischia di provocare un vero e proprio scivolone per lo stesso viceministro e per quanti hanno deciso di seguirlo su questa linea. Sicuramente De Luca si è mosso senza essere tecnicamente informato di tutta la questione. Salerno, dallo scorso 22 febbraio, è in possesso di regolare convenzione dell’Enac per 20 anni per l’uso del sedime aeroportuale, anticamera della concessione totale. Il parere sui conti del ministero dell’economia non è affatto vincolante, tant’è che il “Salerno Costa d’Amalfi” è regolarmente funzionante, anche se attualmente utilizzato solo da privati e charter. Chi ha consigliato De Luca di cavalcare la polemica ha forse dimenticato, volutamente, che anche Capodichino ha operato in tutti questi anni con la semplice convenzione, ottenendo la concessione totale solo nel 2003. Questo non ha impedito affatto allo scalo partenopeo, gestito da Gesac, di passare di mano in mano: nel 1999 a Baa British Airport Authority, nel 2006 agli spagnoli di Ferrovial, nel 2010 alla F2i di Gamberale. Anche la recente pronuncia del Consiglio di Stato ha sancito la regolarità della posizione dello scalo salernitano riaprendo di fatto le procedure del bando di privatizzazione della società di gestione. Dunque l’ennesimo attestato che l’aeroporto di Pontecagnano ha tutte la carte in regola per procedere alla privatizzazione proprio in relazione all’impossibilità del “pubblico” di continuare ad investire risorse. Anzi, l’uscita del ministro, proprio a bando aperto, rischia di creare una vera e propria turbativa. Dovesse uno tra Gesac e Corporacion America rinunciare all’acquisto del 60% delle azioni della Aeroporto di Salerno Spa sarebbe un danno rilevante. Dunque, un’uscita a vuoto quella di De Luca che forse tenta di accreditare a se stesso il rilancio definitivo dell’aeroporto, forse anche per rientrare nei giochi per la gestione sfuggita di mano qualche anno fa. Magari nel ruolo non necessario del salvatore della patria. Se il viceministro volesse proprio dare il contributo potrebbe magari costringere il Cipe a sbloccare i quasi 50 milioni di euro per l’allungamento della pista che giacciono a Roma da anni.
BAe 146
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 21:48

R: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 27 luglio 2013, 13:47

Ottimo articolo che dice esattamente le cose come stanno e come dicevo anche io...


Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

[TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda Pointbreak1974 » 27 luglio 2013, 16:17

Pointbreak1974
 
Messaggi: 595
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 15:40
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 5 settembre 2013, 13:13

AEROPORTO DI SALERNO: IN ARRIVO L’OK DI LETTA
Oggi il governo Letta dirà si al definitivo rilancio dell’aeroporto di Salerno. Per lo scalo picentino sarà il definitivo riconoscimento della sua importanza strategica nella rete nazionale dei trasporti con il conseguente sblocco dei fondi previsti per l’adeguamento dell’intera infrastruttura. L’occasione sarà la conferenza Stato-Regioni che si terrà nel pomeriggio ed in cui si parlerà della definitiva redazione del piano nazionale aeroporti. In quella sede sarà riconfermato il ruolo della pista di Pontecagnano nella rete del trasporto aereo nazionale come scalo di supporto a Capodichino. Ed a supportare Salerno sarà proprio la Regione Campania che ha definitivamente sposato la causa della pista picentina. A confermare l’intenzione di palazzo S. Lucia è stato il governatore Stefano Caldoro che proprio ieri ha avuto un incontro con i vertici dell’aeroporto di Salerno. a colloquio con il governatore della Campania il presidente della società consortile proprietaria dello scalo Antonio Fasolino e con l’azionista di maggioranza, ovvero la Camera di Commercio di Salerno rappresentata dal suo presidente Guido Arzano. Caldoro ha confermato che la Regione Campania chiederà con forza che Salerno venga potenziata per consentire alla nostra regione di avere un aeroporto a pieno regime e con tutti i criteri minimi per dare supporto quanto prima al congestionato Capodichino. Una richiesta che il governo Letta non ha motivi per non avallare, tenuto anche conto che da tempo ci sono quasi 50 milioni di euro che attendono di essere erogati per effettuare quegli interventi che renderebbero idonea la pista di Pontecagnano ad accogliere quasi tutti i tipi di aeromobili. E con l’inserimento definitivo di Salerno in fascia A nel nuovo piano nazionale degli aeroporti, una sorta di conferma delle indicazioni già manifestate dall’Enac e dal riordino concepito dell’ex ministro Passera, quei soldi sarebbero praticamente già disponibili per l’erogazione. Dunque serve solo l’ok definitivo che il governo, e soprattutto Enrico Letta, non hanno alcun motivo di negare allo sviluppo dell’aeroporto di Salerno. Una decisione che darebbe maggiore impulso anche al bando di privatizzazione per la gestione dello scalo che in itinere e che metterebbe la società consortile in condizione di ricevere a fine mese offerte più vantaggiose.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 6 settembre 2013, 11:05

LUPI "BENEDICE" L'AEROPORTO DI SALERNO

Fumata bianca per l'aereoporto di Salerno a margine dell'incontro avvenuto ieri a Roma tra l'Assessore ai Trasporti della Regione Campania, Sergio Vetrella e il Ministro per le Infrastrutture, Maurizio Lupi. Per le infrastrutture di accesso agli scali aeroportuali regionali e per la messa a sistema degli stessi nell'ambito della più ampia rete logistica regionale ed interregionale è stata evidenziata la necessità di finanziare e realizzare le opere già inserite nella programmazione condivisa dalla Regione e dal Governo Centrale e tra queste l'ampliamento dell'aeroporto di Salerno - Pontecagnano e il completamento della metropolitana di Salerno con il collegamento con l'aeroporto. Il nuovo Piano in fase di preparazione, prevede per la Campania, nella rete aeroportuale nazionale, 2 aeroporti esistenti (Capodichino e Pontecagnano) ed 1 di futura realizzazione (Grazzanise). Nello specifico: l'aeroporto di Capodichino è stato inserito tra i 24 principali scali italiani, nonché tra i 13 aeroporti "strategici"; l'aeroporto di Salerno - Pontecagnano è stato inserito tra i 18 scali nazionali considerati "di servizio. In pratica il Costa d'Amalfi avrà un ruolo di complementarietà del traffico di Napoli, per particolari segmenti di traffico quali il charter, il low cost e il cargo. Contestualmente a questo importante e definitivo riconoscimento sono stati sbloccati i 49 milioni di euro da tempo fermi che serviranno a finanziare interventi di adeguamento e allungamento della pista e anche di azioni di integrazione con lo scalo partenopeo.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda asessa » 9 settembre 2013, 8:26

AEROPORTO DI SALERNO, FUTURO PIU’ CERTO
Con l’inserimento di Salerno tra gli aeroporti di importanza strategica da parte del ministro per le infrastrutture Maurizio Lupi si dovrebbe chiudere definitivamente la querelle sullo scalo picentino ed il suo destino. Il condizionale è d’obbligo quando di mezzo c’è la politica ma ancora una volta è stato ribadito che l’aeroporto di Salerno esiste e deve essere potenziato per consentire di decongestionare l’affollato Capodichino. Un concetto che era già noto ma anche fortemente contrastato dagli interessi territoriali che influenzano e non poco la vita sociale della Regione Campania. La denominazione “aeroporto di servizio” serve solo ad indorare la pillola a chi pensava di lasciare Pontecagnano così com’è e di indirizzare tutte le risorse sulla realizzazione del nuovo scalo di Grazzanise. Un’opera faraonica da svariati miliardi di euro, difficile da realizzare in tempi brevi e dai costi proibitivi soprattutto in tempi di crisi. La ragione ha dunque dirottato altrove, com’era naturale, le attenzioni delle persone di buon senso che hanno scelto di potenziare il “Salerno Costa d’Amalfi” sul quale sarà necessario investire alcune decine di milioni di euro per l’adeguamento dell’infrastruttura picentina. Un intervento realizzabile in tempi ragionevoli e che consentirà di aprire una nuova fase del trasporto aereo in Campania avendo una pista in più, anche in una posizione logistica strategicamente rilevante. Una scelta, quella del ministero, che consentirà di accelerare anche le procedure di privatizzazione della gestione dello scalo, nonostante l’intervento alla carta bollata da parte di Gesac, la società di gestione di Capodichino che ha compreso il potenziale di Salerno e teme la competizione con la pista salernitana. Soprattutto se questa dovesse finire nelle mani della concorrenza che al momento risponde al nome di Corporacion America. L’holding argentina si prepara a presentare la sua offerta per il pacchetto di maggioranza della società di gestione prevista dal bando di privatizzazione dello scalo che alla fine del mese entrerà nella fase cruciale. Offerta che, in virtù della promozione di Salerno, può essere anche più allettante. Per Gesac, dunque, si potrebbe delineare anche un cambio di strategia, invece che con le vie legali la questione Salerno potrebbe essere affrontata nella maniera più seria ed ovvia: quella di sconfiggere la concorrenza con un’offerta più alta.
Antonio Sessa - Presidente Associazione FlySalerno
Avatar utente
asessa
Amministratore
 
Messaggi: 8895
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 9:31
Località: Salerno

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda BAe 146 » 25 settembre 2013, 12:46

L’AEROPORTO PARLERA’ ARGENTINO?

L’aeroporto di Salerno potrebbe a breve parlare argentino. Venerdì prossimo scade il bando per la privatizzazione della gestione dello scalo picentino e la sensazione è che l’holding Corporacion America possa essere l’unica a ratificare l’interesse con la presentazione ufficiale di una sostanziosa offerta. Gli argentini si sono visti più di una volta presso la pista di Pontecagnano, hanno verificato i documenti ma soprattutto hanno passato al setaccio l’intera area dove sorge l’infrastruttura. L’holding argentina avrebbe intenzione di investire su Salerno un pacchetto di circa 25 milioni di euro per mettere in atto anche uno stravolgimento logistico dell’aeroporto, spostando l’aerostazione sul lato dov’è attualmente sorge la torre di controllo, in una zona di accesso molto più vicina all’area dove dovrebbe sorgere la stazione della metropolitana di Salerno. Corporacion America appare sempre più intenzionata ad investire su Salerno anche perché da Roma giungono notizie ancora più importanti per la pista picentina. A quanto pare, dopo aver fatto le opportune valutazioni, il ministro alle infrastrutture Maurizio Lupi sarebbe intenzionato a promuovere il “Salerno Costa d’Amalfi”, passandolo dal rango di scalo regionale ad aeroporto di interesse nazionale. Un’ipotesi che cambierebbe completamente le strategie d’investimento anche dell’amministrazione Caldoro che, nonostante il napolicentrismo, ha interesse a dotare la Regione Campania di un secondo scalo aeroportuale. In tutto questo resta misteriosa la posizione di Gesac, la società di gestione di Capodichino che ha sempre avuto mire di egemonia anche su Pontecagnano ma che in questi ultimi mesi sembra essersi defilata. E’ stata la sentenza del consiglio di stato che bocciava il ricorso sul bando di privatizzazione della gestione dello scalo picentino o un cambio di strategia in occasione del cambio dell’amministratore delegato? Una risposta arriverà senza dubbio entro mezzogiorno di venerdì prossimo quando scadrà il termine di presentazione delle offerte e che potrebbe anche riservare sorprese impreviste. Sta di fatto che sullo scalo di Pontecagnano potrebbe soffiare un vento nuovo. Proprio per questo il presidente della società consortile proprietaria dello scalo Antonio Fasolino reclama i fondi il “Salerno Costa d’Amalfi”. Per Fasolino sarebbe il caso di dare finalmente il via ai lavori di adeguamento dell’intera infrastruttura prima di allungare la linea della metropolitana di Salerno fino all'aeroporto.
BAe 146
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 21:48

Re: [TOPIC UFFICIALE] TvOggi Salerno

Messaggioda BAe 146 » 27 settembre 2013, 13:11

AEROPORTO DI SALERNO: CORPORACION AMERICA C'E'

E’ stata l’argentina Corporacion America l’unico soggetto a presentare l’offerta per l’acquisizione del 65% della società di gestione dell’aeroporto di Salerno. Stamattina alle ore 12, termine per la presentazione delle offerte, l’unico plico giunto al responsabile del procedimento designato dalla Camera di Commercio di Salerno è stato quello dell’holding sudamericana. Di Gesac, la società di gestione di Capodichino che pure mirava ad assumere il controllo della pista di Pontecagnano, nessuna traccia. Dunque, si chiude una fase importante per il “Salerno Costa d’Amalfi” che vede al’orizzonte la forte opportunità di un rilancio definitivo. Chiusa la fase dell’offerta si apre ora quella della valutazione e dell’aggiudicazione del bando. Il prossimo 4 ottobre il plico di Corporacion America verrà aperto e l’offerta passata al vaglio dell’apposita commissione di verifica. Se l’offerta verrà valutata positivamente si passerà alla definitiva ratifica ed aggiudicazione. Tenuti presenti i tempi burocratici, è facile intuire che per dicembre il nuovo management prenderà possesso concreto della società di gestione per dare il via al piano di rilancio. Su tutto questo però pesa comunque la posizione di Gesac. Il suo silenzio negli ultimi mesi sulla questione non prelude a nulla di buono. Dopo la sentenza sfavorevole del consiglio di stato che ha dato il via libera al bando di privatizzazione, la Gesac è rimasta a guardare. Questo non vuol dire che però abbia rinunciato alle mire su Pontecagnano. Sul destino del “Salerno Costa d’Amalfi” pende anche un altro ricorso al Tar, quello sul famoso accordo di programma del 2001 che assegnerebbe alla Gesac la gestione degli aeroporti campani, accordo sempre disconosciuto da Salerno. E’ ipotizzabile anche che nel frattempo la Gesac possa intraprendere un’azione legale sulla stessa procedura di aggiudicazione, così tanto per mettere ancora i bastoni tra le ruote e rovinare così il clima di grande soddisfazione che stamattina si respirava a Salerno.
BAe 146
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 10 ottobre 2008, 21:48

PrecedenteProssimo

Torna a Rassegna Stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Information

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 254 registrato il 8 aprile 2020, 1:07

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite